venerdì 7 dicembre 2012

torta Millefoglie

Ricetta non per due persone sole, sennò viene il diabete!


Ingredienti:
3 basi di pastasfoglia
500 ml di latte
100 grammi di zucchero
3 tuorli d'uovo freschi
80 grammi di farina
un pizzico di sale
buccia di un limone
zucchero a velo 250 grammi

Partiamo col preparare la crema pasticcera.
Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, la buccia del limone grattuggiata, il sale e molto lentamente il latte. Cuocere il tutto  fuoco lento avendo l'accortezza di tenere sempre mescolato fino ad ottenere una crema densa.Lasciare raffredare e successivamente stenderne uno strato sulla prima base di pastafoglia.Coprire con la seconda base e stendere un altro strato di crema.Coprire con l'ultima base di pastasfoglia.
Preparare la glassa mescolando lo zucchero a velo con 4-5 cucchiai di acqua calda e stenderla sopra la torta.
Ora dimenticatevi di qualsiasi dieta e asseggiate questa delizia!

lunedì 1 ottobre 2012

Pollo alla Diavola

Al supermercato ho trovato una bustina della marca cannamella per fare il pollo alla diavola, praticamente un contenuto di tutte spezie e ne è venuta fuori una ricettina sfiziosa e velocissima, tanto per non mangiare sempre il solito pollo!

Ingredienti:
3-4 fettine di petto di pollo
bustina di preparato per salsa alla diavola
sale
olio

Prima di tutto tagliare il pollo in tanti pezzi e metterlo a rosolare in una padella con un po' d'olio.Salare.Diluire il preparato in un bicchiere d'acqua e aggiungerlo al pollo.Lasciare cuocere a fuoco lento finchè la salsa non si addensa.
Ottimo e veloce!

martedì 18 settembre 2012

Spaghetti alle Vongole (Rossi)

Vi dico subito che queste non solo le dosi per due persone, anche perchè è impossibile trovare un sacchetto di vongole piccolo.

Ingredienti:
Spaghetti
un kg di vongole
pomodori da sugo 600 grammi
una cipolla
2 mazzetti di prezzemolo
uno spicchio d'aglio
olio d'oliva extravergine
sale e pepe

Lavare bene le vongole ( io le lascio in ammollo col sale un paio d'ore e poi le lavo bene sotto acqua corrente), metterle in una pentola senza acqua e farle aprire a fuoco vivace.Quando sono tutte aperte toglierle da fuoco e privarle del guscio ( tenete una ventina per decorazione).Filtrare l'acqua di cottura e tenerla da parte.
Affettare la cipolla, tratare il prezzemolo e soffriggerli nell'olio assieme all'aglio sbucciato, unire quindi i pomodori tagliati a pezzetti e le vongole.
Fare cuocere unendo poco alla volta l'acqua di cottura, salare e pepare.
Il sugo è pronto quando risulta sufficientemente denso.
In una pentolacon abbondante acqua salata fare cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e condirli col sugo.
Come tocco finale un pizzico di prezzemolo sopra ogni piatto.

martedì 4 settembre 2012

Spaghetti alla carrettiera


ingredienti:
spaghetti 180 grammi
funghi porcini 100 grammi
ventresca di tonno sott'olio 40 grammi
guanciale 30 grammi
uno spicchio d'aglio
2 cucchiai di olio d'oliva
sale e pepe

Mondare i funghi,pulirli con un panno umido e tagliarli a fettine.
Scaldare l'olio, aggiungere il guanciale tagliato a dadini e lo spicchio d'aglio schiacciato che verrà eliminato appena sarà dorato. Unire i funghi.Salare e pepare e mescolare con un cucchiaio di legno lasciando insaporire per 4 minuti. Aggiungere la ventresca sgoccialata e sbriciolata.
Continuare la cottura per una decina di minuti a fuoco basso, avendo l'accortezza di mescolare di tanto in tanto.
Cuocere gli spaghetti in acqua salata e scolarli al dente.
Condirli con l'intingolo caldo e mescolare con cura.

martedì 21 agosto 2012

Crema di Carote

Una ricetta velocissima per la crema di carote, buona anche d'estate se presentata quasi fredda.

Ingredienti:
300 grammi di carote
300 grammi di patate
100 grammi di porro
zenzero

Pulire,lavare e tagliare a pezzi le carote,le patate e il porro. Mettere a cucinare per un quarto d'ora in un litro di acqua leggermente salata. Scolare le verdure senza buttare l'acqua di cottura.Col mixer a immersione frullare le verdure e aggiungere l'acqua di cottura per ammorbire la crema. Aggiustare di sale e aggiungere una spolverata di zenzero.

giovedì 16 agosto 2012

Cavolfiore Gratinato

Ho fatto il cavolfiore gratinato approffittando dei cavolfiori che mi regala il vicino di casa.


ingredienti:
500 grammi di cavolfiore
1 uovo
sale e pepe
400 ml latte
50 grammi di burro
50 grammi di farina
50 grammi di gruviera

Lavare il cavolfiore, dividere le cimette e metterlo a bollire in abbondante acqua salata per un quarto d'ora (la cottura deve essere al dente) e poi scolarlo bene.Preparare la besciamella con il burro,la farina, il latte, il sale e il pepe e a preparazione ultimata aggiungervi il gruviera a cubetti ( non tutti, un pochi conservateli per il tocco finale).Aggiungervi il tuorlo d'uovo mescolando bene.
Imburrare una pirofila e disporvi il cavolfiore (salato e pepato), quindi spolverizzare il gruviera messo da parte e ricoprire con la besciamella il tutto.Infornare per 15-20 minuti a 180°.

sabato 11 agosto 2012

Pan Di Spagna

Il Pan di Spagna è la base per una serie infinita di dolci.Premetto che nella mia ricetta uso il lievito e che le le dosi non sono solo per due persone, ma per un bel dolce grande. Nella foto l'ho usato per un dolce natalizio con ripieno di crema di chantilli.

Ingredienti:
200 grammi di zucchero
150 grammi di farina
100 grammi di fecola di patate
5 uova fresche
la scorza di un limone grattugiata
sale
1 bustina di lievito vanigliato

In una terrina sbattere i tuorli con 5 cucchiai di acqua bollente e i due terzi dello zucchero, aggiungere la scorza del limone e lavorare il composto fino ad arrivare ad una consistenza spumosa.
Setacciare la farina assieme alla fecola e il lievito ed unirla al composto.
Unire gli albumi montati a neve soda con lo zucchero rimanente e un pizzico di sale.
Mettere l'impasto in una tortiera (26 cm) imburrata e infarinata.

Cuocere in forno ventilato a 170° per circa 30-40 minuti.
Una volta raffreddato,il Pan di Spagna è pronto per l'uso!

mercoledì 13 giugno 2012

Uova in Camicia

Le uova in camicia sono semplicissime da preparare.Gli ingredienti elencati sono per una persona calcolando due uova a testa.

ingredienti
2 uova
sale
aceto

Mettere sul fuoco una padella riempita per metà di acqua.Aggiungere un pizzico di sale e un cucchiaio di aceto.Quando l'acqua bolle, abbassare la fiamma,rompere le uova e aggiungerle all'acqua. Tempo 6 minuti, non di più, sono pronte da servire, basta aver l'accortezza di toglierle delicatamente dall'acqua con un mestolo bucato.
Possono essere mangiate così oppure decorate con salsa al pomodoro e qualche filetto di acciughe.

sabato 12 maggio 2012

Torta Mimosa

Lo so che di solito la torta Mimosa è tipica della festa della donna, ma secondo me è perfetta anche per la festa della mamma.Ci sono diverse ricette su questa torta, io comunque l'ho fatta così come segue e devo dire che è più semplice di quel che si potrebbe pensare.
Ingredienti:
un pan di spagna
4 dl di panna da montare
zucchero a velo
1 bicchierino di liquore (io ho usato l'amaretto di saronno).

Con lo sbattitore elettrico montare la panna fino ad una consistenza soda, aggiungere 20 grammi di zucchero a velo.Mettere da parte un terzo del composto e nel rimanente amalgamare delicatamente il liquore.
Tagliare in orizzontale il pan di spagna in modo da ottenere 2 dischi ma anche un restante per la decorazione.
Spalmare il composto all'amaretto su un disco e coprire col secondo.
Spalmare la panna messa da parte su tutta la superficie del dolce.
Tagliuzzare ora il restante pan di spagna in modo da ottenere tanti piccoli dadini con cui ricoprire la torta in maniera omogenea.
Finire l'opera con una spolverata di zucchero a velo.
Io l'ho fatta a forma di cuore appunto per regalarla alla mia mamma.

sabato 17 marzo 2012

Orata al forno

Cucinare il pesce può sembrare un impresa difficile, ma ci sono ricette facili dal risultato comunque gustoso.
Io non ho acquistato l'orata intera, ma due filetti di orata già puliti.
orata al forno


Ingredienti:

aglio

olio

due filetti di orata

pepe

rosmarino

sale

salvia

un bicchiere di vino bianco

timo


Irrorare con l'olio una pirofila da forno,adagiarvi i filetti di orata e cospargere sopra sale,pepe, due spicchi d'aglio,due foglie di salvia, del rosmarino, e un po' di timo.

Irrorare il tutto con il vino bianco e un filo d'olio extravergine d'oliva.

Infornare per 40 minuti a 180°,avendo l'accortezza di girare il pesce a metà cottura.

Ovviamente la cottura dipende anche dalle dimensioni del pesce.

venerdì 17 febbraio 2012

Besciamella

La besciamella è un elemento importante in molti piatti.Inserisco il mio modo di farla.

Ingredienti:
sale
1 litro di latte
1 etto di burro
noce moscata
1 etto di farina bianca

Fare scigliere il burro aggiungendo e mescolando la farina piano piano.
Fuoco sempre basso(mi raccomando.
Aggiungere il latte caldo un po' alla volta.
Aggiustare con sale e noce moscata.
Lasciare bollire 10 minuti dopodichè la nostra besciamella è pronta per l'uso.

mercoledì 4 gennaio 2012

Capesante Gratinate

Le capesante gratinate hanno tantissime versioni e ne ho mangiate di tutti i tipi.Per l'ultimo dell'anno ho voluto provare questa ricetta, che ho trovato gustosa.


capesante gratinate
Ingredienti:
6 capesante
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
30 grammi di burro
2 bicchieri di vino bianco
3 foglie di insalata riccia
2 rametti di rucola
1 ciuffetto di prezzemolo
30 grammi di pangrattato
1 cucchiaio di bacche di ginepro
sale e pepe


Aprire le capesante ed estrarne i molluschi per sciacquarli.Bisogna tenere solo la parte centrale e ma mezzaluna arancione,il resto si butta.Lavare ed asciugare le valve concave.
Fare bollire mezzo litro d'acqua assieme al vino,il pepe in grani e le bacche di ginepro,quindi mettere il cestello per la cottura a vapore e cuocere i molluschi per 5-6 minuti.
Fare appassire lo scalogno tritato con il burro, unire la rucolo e l'insalata riccia triturate, il vino restante e far ammorbire per una decina di minuti, quindi unire le capesante e farle insaporire per 2 minuti.Al termine salare e pepare.
Sistemare il mollusco in ogni valva e coprire col sugo di cottura, quindi tritare il prezzemolo e l'aglio e mescolarli con il pangrattato e ricoprire i molluschi.
Fare gratinare in forno per 5-6 minuti prima di servire.